Differenza tra un grande magazzino e una catena di negozi

Grandi magazzini e catene di negozi sono due concetti diversi. I grandi magazzini hanno una lunga storia nell'offrire un'ampia varietà di prodotti per la vendita al dettaglio, mentre le catene di negozi sono punti vendita al dettaglio in varie località con lo stesso marchio e gestione. Mentre molti grandi magazzini sono catene di negozi, non è vero il contrario. Ci sono molte catene come ristoranti e negozi specializzati che non sono considerati grandi magazzini. I grandi magazzini Macy's in Herald Square a New York City sono uno dei più noti grandi magazzini che fa anche parte di una catena.

Definizione di un grande magazzino

Un grande magazzino è in genere un grande stabilimento di vendita al dettaglio che offre un'ampia varietà di prodotti organizzati in reparti separati. La merce presente nei grandi magazzini è generalmente abbigliamento per uomo, donna e bambino; gioielli e accessori come borse, cinture e sciarpe; scarpe; e cosmetici. Alcuni grandi magazzini vendono piccoli elettrodomestici per la casa, elettronica, attrezzature sportive, giocattoli e mobili. Molti grandi magazzini fanno parte di una catena di vendita al dettaglio con negozi in più sedi.

Pro e contro dei grandi magazzini

Il grande magazzino è il precursore del moderno centro commerciale. Lo spostamento delle popolazioni dalle aree rurali ai centri urbani come New York ha favorito l'ascesa dei grandi magazzini a metà degli anni 1850. Per accogliere un gran numero di acquirenti, spostare merci e gestire calore, acqua e luce, ingegneri e architetti hanno sviluppato l'idea del moderno grattacielo. La filosofia sia del grande magazzino che del centro commerciale contemporaneo è che gli acquirenti dovrebbero essere in grado di trovare tutto ciò di cui hanno bisogno sotto lo stesso tetto. Per accogliere ulteriormente gli acquirenti, i grandi magazzini offrono ristoranti, servizi igienici, consegne a domicilio, confezioni regalo e acquisti a credito. Per molti acquirenti, le comodità di fare acquisti nei grandi magazzini superano di gran lunga lo svantaggio di manovrare attraverso grandi magazzini con abbondanza di merce.

Definizione di catene di negozi

Le catene di negozi sono punti vendita al dettaglio in più sedi che condividono un marchio e una gestione centrale. Di solito sono caratterizzati da metodi commerciali standardizzati. Alcune catene di negozi sono filiali di proprietà di una società, mentre altre sono franchising di proprietà individuale. Alcune caratteristiche comuni alle catene di negozi includono marketing e acquisti centralizzati, con conseguente riduzione dei costi per il consumatore e maggiori profitti per il negozio.

Pro e contro delle catene di negozi

Le catene di negozi iniziarono a metà del XIX secolo con la fondazione della Great Atlantic & Pacific Tea Company, nota anche come A&P, a New York City. Woolworth e J.C. Penney seguirono presto l'esempio. Oggi Walmart è la più grande catena di negozi. Mentre la capacità delle catene di negozi di acquistare in volume può abbassare i prezzi per il consumatore, alcune persone criticano le catene di negozi per aver promosso una generica "omogeneizzazione" nazionale della cultura rendendo così tanti negozi uguali. Altri ritengono che le catene di negozi contribuiscano allo sprawl suburbano. Alcuni consumatori apprezzano la maggiore varietà e la ridotta incertezza fornite dalle catene di negozi.