Quali sono i vantaggi di una struttura organizzativa di un'autorità di linea normale?

Fare affari oggi può essere una proposta complicata. A volte le aziende adottano strutture organizzative complesse per cercare di soddisfare le richieste di più prodotti, sedi e clienti. L'autorità di linea stabilisce connessioni chiare tra reparti e posizioni, contribuendo a creare ordine. In effetti, una struttura costruita attorno alla normale autorità di linea fornisce una struttura solida e semplice su cui può crescere una piccola impresa.

Definizione

Il legame tra superiore e subordinato si chiama autorità di linea. I grafici organizzativi mostrano questo collegamento collegando un supervisore e un dipendente con una linea continua. I grafici mostrano anche interi reparti collegati ad un superiore da una linea. Tali reparti di linea - produzione, finanza e marketing - sono essenziali per un'azienda. Un manager di linea è a capo di ogni dipartimento e di solito è un esperto delle sue attività. Ogni responsabile di linea risponde a un superiore. In una piccola impresa, quel superiore è probabilmente il proprietario.

Struttura

È sensato creare reparti di linea attorno alle funzioni aziendali essenziali. Mettere insieme tutte le persone responsabili della produzione di un determinato prodotto o servizio, ad esempio, consente loro di condividere risorse, comunicare e coordinare gli sforzi verso lo stesso fine. Costruire un'organizzazione in questo modo - dipendenti raggruppati in dipartimenti di linea, supervisionati da un manager di linea, che serve sotto un proprietario - crea quella che viene chiamata la struttura organizzativa funzionale. È la struttura utilizzata più spesso dalle piccole imprese.

Unità

L'autorità di linea stabilisce una chiara catena di comando che arriva dall'alto verso il basso in una linea ininterrotta. Questo crea unità di comando: ogni persona prende ordini da un capo, eliminando la confusione e creando responsabilità. Il potere aumenta con ogni livello di gestione e l'autorità decisionale è in gran parte concentrata ai vertici, nelle mani del proprietario. Spinto da una visione, il proprietario definisce l'agenda dell'azienda. Viaggiando lungo la catena, ogni responsabile di linea fissa obiettivi dipartimentali, guidati dalla visione e dalla strategia del proprietario. Senza programmi in competizione, l'azienda può guadagnare slancio in una direzione.

Linee di comunicazione chiare

La comunicazione viaggia anche lungo le linee di autorità, poiché i manager impartiscono comandi ai subordinati. I dipendenti usano le linee per chiedere guida e risorse. Le direttive aziendali, nel frattempo, scorrono linee di autorità per i dirigenti, che diventano fonti di informazioni ufficiali per i loro subordinati e anche il rappresentante dei subordinati alla direzione di cui sopra. Poiché tutte le attività aziendali dipendono dalla comunicazione per la realizzazione, i canali chiari creati quando si stabilisce l'autorità di linea facilitano il lavoro.

Divisionale

Se una piccola impresa aggiunge nuove sedi, linee di prodotti o gruppi di clienti distinti, l'azienda può passare dalla struttura organizzativa funzionale a quella divisionale. Il proprietario crea divisioni separate che, in effetti, operano come piccole imprese, ciascuna divisione dedicata alla propria regione, prodotto o demografia. Ciascuna di queste business unit strategiche può adottare una struttura funzionale, traendo vantaggio dalla propria autorità di linea. L'azienda nel suo insieme ne beneficia perché ogni piccola unità aziendale si unisce dietro il proprio focus, aumentando la reattività.