Qual è la regola di massimizzazione del profitto?

Nelle economie capitaliste, l'obiettivo principale delle società a scopo di lucro è massimizzare i loro profitti. Ciò non significa però che le aziende si concentrino sui profitti a scapito di tutto il resto. Invece, ogni azienda deve trovare il punto in cui i dipendenti pagano, gli sconti ai clienti e altri impegni massimizzano i profitti piuttosto che tagliarli. La regola utilizzata dalle aziende per determinare questa formula è chiamata regola di massimizzazione del profitto.

La giusta formula

In economia, la regola di massimizzazione del profitto è rappresentata come MC = MR, dove MC sta per costi marginali e MR sta per ricavo marginale. Le aziende sono maggiormente in grado di massimizzare i loro profitti quando i costi marginali - la variazione dei costi causata dalla creazione di un nuovo articolo - sono uguali ai ricavi marginali. Sebbene sembri una formula matematica, è un'equazione altamente complessa e in continua evoluzione che deve tenere conto praticamente di tutti i fattori del mercato.

Bilanciamento spese e ricavi

Quando progetti o vendi un nuovo prodotto, devi sostenere una serie di costi che possono includere la produzione o l'acquisto da un produttore, la pubblicità del prodotto, l'imballaggio e, in particolare se il prodotto richiede manutenzione o è una pianta viva, la cura del prodotto. Per massimizzare i profitti, questi costi devono essere inferiori o uguali ai ricavi aggiuntivi ottenuti dal prodotto.

Pianificazione per l'inaspettato

Quando si progetta un budget per la creazione di un nuovo prodotto, può essere difficile anticipare tutti i costi. Ad esempio, un prodotto controverso potrebbe produrre recensioni negative o pubblicità negativa che ti porta a realizzare profitti inferiori a quelli pianificati. Di conseguenza, dovrai regolare costantemente la tua equazione di massimizzazione del profitto piuttosto che pianificare la massimizzazione del profitto una sola volta.

Costi dei dipendenti

Uno dei costi più significativi affrontati dalla maggior parte delle aziende è il costo combinato del pagamento dei dipendenti, del mantenimento della sicurezza degli uffici e della manutenzione degli spazi di lavoro dei dipendenti. Per massimizzare i profitti, dovrai spendere l'importo più basso possibile per ottenere la qualità minima di cui hai bisogno. Questo non significa necessariamente pagare il salario minimo, però. Invece, significa che devi pagare il salario più basso che i dipendenti qualificati accetteranno e assumere il minor numero possibile di dipendenti per completare le tue attività quotidiane.