Tutorial di Photoshop su Screentone e mezzi toni

I toni dello schermo ei mezzitoni, che sono essenzialmente gli stessi, vengono utilizzati per simulare le sfumature di grigio nelle immagini bitmap o in bianco e nero. Puoi anche usarli per creare effetti speciali, come l'ombreggiatura stilizzata usata nei fumetti in bianco e nero. In Photoshop, un programma di modifica delle immagini, è possibile applicare i mezzitoni alle immagini durante il processo di conversione bitmap.

1

Apri il file PSD di Photoshop che desideri convertire in mezzitoni facendo clic sul menu "File" e scegliendo "Apri". Ciò visualizza la finestra di dialogo Apri. Individua il file, selezionalo, quindi fai clic su "Apri".

2

Fare clic sul menu "Immagine", scegliere "Modalità", quindi selezionare "Scala di grigi". Photoshop visualizza una finestra di dialogo che chiede se desideri eliminare le informazioni sul colore dell'immagine.

3

Fai clic su "Elimina", quindi Photoshop converte l'immagine in scala di grigi.

4

Fare clic sul menu "Immagine", scegliere "Modalità" e selezionare "Bitmap". Questo apre la finestra di dialogo Bitmap.

5

Fai clic sul menu a discesa "Usa" e scegli "Retinatura mezzitoni".

6

Fare clic su "OK". Questo apre la finestra di dialogo Retino mezzitoni. Da qui è possibile modificare la frequenza del motivo mezzitoni misurata in linee per pollice. Ad esempio, un mezzitoni con una frequenza di 60 linee per pollice contiene 60 righe di punti o qualsiasi forma tu scelga per creare il tuo mezzitoni. La finestra di dialogo Retino mezzitoni fornisce diverse opzioni di forma, ad esempio Rotondo (punti), Diamante, Ellisse, Linea, Quadrato e Croce. Ognuno di questi crea un motivo a mezzitoni dall'aspetto diverso. In genere, utilizzeresti i punti per simulare le sfumature di grigio e gli altri per creare effetti speciali.

7

Digita la frequenza desiderata nel campo "Frequenza".

8

Fare clic sul menu a discesa "Forma" e scegliere la forma desiderata.

9

Fare clic su "OK".