Diritto del lavoro in subappalto

La crescente dipendenza dai subappaltatori sta erodendo il tradizionale rapporto di lavoro, recidendo i legami tra i datori di lavoro e la loro forza lavoro e proteggendo i datori di lavoro dalla responsabilità legale per abusi e reati commessi dai loro intermediari. Le leggi sul lavoro generalmente non si applicano ai lavoratori contingenti come i subappaltatori. A volte i datori di lavoro assumono appaltatori indipendenti per evitare gli obblighi legali offerti ai dipendenti dell'azienda.

Compensazione

Il Fair Labor Standards Act stabilisce il salario minimo, la retribuzione degli straordinari, la tenuta dei registri e gli standard sul lavoro minorile, ma si applica solo ai dipendenti, lasciando i subappaltatori a pratiche di compensazione arbitrarie. La legge definisce i dipendenti come qualsiasi individuo assunto da un datore di lavoro, che non fa riferimento a quelli assunti da appaltatori. Di conseguenza, i subappaltatori sono pagati rigorosamente sulla base dei loro accordi contrattuali e non possono ricorrere alle protezioni offerte dalla FLSA.

Protezione dei lavoratori

Mentre il diritto del lavoro prevede generalmente la tutela dei lavoratori, i subappaltatori tendono ad essere esclusi da tali tutele. Gli appaltatori indipendenti si differenziano dai dipendenti in termini di natura del loro rapporto con l'impresa, comportamento e finanze. Hanno il controllo sul modo in cui lavorano, non fanno affidamento sull'attività per un reddito costante, investono nell'attività e hanno l'opportunità di realizzare un profitto o una perdita. Di conseguenza, le leggi sul lavoro prevedono che i datori di lavoro non abbiano alcun obbligo di fornire assicurazione sanitaria, assistenza pensionistica e altri benefici per i dipendenti. Inoltre, non hanno la stessa libertà di sindacalizzazione dei dipendenti ai sensi della legge del National Labour Relations Board. I subappaltatori appartengono alla stessa classe degli appaltatori poiché, nella maggior parte dei casi, il loro rapporto con i loro noleggiatori non è permanente ed è interamente disciplinato dal diritto contrattuale piuttosto che dal diritto del lavoro.

Responsabilità fiscale

Il governo degli Stati Uniti dispone di leggi, regolamenti e agenzie di controllo per garantire che i datori di lavoro paghino le tasse e contribuiscano a vari fondi e regimi nazionali a seconda della classificazione dei dipendenti. L'Internal Revenue Service dispone di un elenco di fattori che utilizza per determinare se i lavoratori sono dipendenti o subappaltatori al fine di stabilire la parte responsabile delle passività fiscali. I datori di lavoro pagano le tasse statali e federali compresa la tassa di disoccupazione, la tassa di sicurezza sociale e la compensazione dei lavoratori per i loro dipendenti. Tuttavia, non devono farlo per i subappaltatori, che sopportano la propria responsabilità fiscale per il denaro e gli eventuali benefici che ricevono. Il governo ha avviato varie iniziative per reprimere l'errata classificazione dei dipendenti come appaltatori da parte dei datori di lavoro che cercano di evitare la tassazione ingiustamente.

Responsabilità civile

Le leggi sul lavoro, la common law e le decisioni dei tribunali prevedono che i datori di lavoro non siano generalmente responsabili per atti illeciti o omissioni dei subappaltatori. Pertanto, i subappaltatori sono generalmente ritenuti responsabili per eventuali illeciti nei confronti di altre persone o della loro proprietà e anche per inadempimenti contrattuali qualora entrino in accordi con altre parti. I datori di lavoro non sono inoltre ritenuti responsabili per eventuali abusi subiti dagli appaltatori o da altri intermediari sui propri dipendenti. Tuttavia, ci sono iniziative come la California Independent Contractor Law e le National Empowerment Law Project Initiatives che limitano i casi in cui i datori di lavoro possono evitare o negare la responsabilità. Queste iniziative sostengono regole più rigorose per la tenuta dei registri e responsabilità congiunta per le violazioni sul posto di lavoro per migliorare il benessere dei subappaltatori.