Che cos'è la mancia negli stipendi?

Un malinteso comune è che la mancia in busta paga sia disponibile solo per i dipendenti con mance. La verità è che molti tipi di attività in diversi settori dell'industria forniscono programmi di gratuità ai dipendenti. Un altro malinteso è che le mance e le mance siano la stessa cosa. Il nocciolo della questione è che le mance - contributi volontari dei clienti - non sono incluse nella tua busta paga e sei responsabile della loro segnalazione all'IRS. La mancia, è inclusa nel tuo stipendio e contabilizzata dal tuo datore di lavoro. In alcuni casi, esiste una linea sottile tra mance e mance.

Definizione

La gratuità è simile a un bonus, nel senso che è una parte dello stipendio fornita al dipendente, dal datore di lavoro, per i servizi resi per conto dell'azienda. Molte aziende implementano programmi di bonus di gratuità su base mensile, trimestrale o annuale. Le mance vengono offerte anche ai dipendenti che passano a maggiori opportunità o come benefici pensionistici e pensionistici. Tale reddito aggiuntivo è incluso negli stipendi dei dipendenti - e nella busta paga finale - e tutte le detrazioni fiscali applicabili sono effettuate dal datore di lavoro.

Procedura

I dipendenti senza mance possono partecipare a programmi di gratuità sul posto di lavoro dopo aver completato cinque o più anni di servizio con una singola società, secondo la sezione 10 della legge sull'imposta sul reddito. Alcune aziende più piccole, con pochi dipendenti idonei, forniscono fondi per le mance ai membri del personale di tasca propria. Altre società più grandi, con più candidati idonei, acquistano piani di gratuità di gruppo da assicuratori sulla vita aziendale. In tali casi, il datore di lavoro è tenuto a versare un contributo annuo determinato dall'assicuratore. I dipendenti possono anche versare contributi periodici ai loro fondi di gratuità.

Suggerimenti contro mance

L'IRS è in netto disaccordo con la maggior parte dei dizionari e delle definizioni enciclopediche del termine "gratuità". La maggior parte delle risorse definisce la gratuità come una "mancia" o "pagamento per servizi oltre una tariffa pubblicizzata". La differenza, secondo l'IRS, è che una mancia è un pagamento offerto direttamente a un lavoratore e in nessun modo elaborato o tassato dal datore di lavoro. Una gratuità è un pagamento fornito al dipendente che è stato raccolto, assegnato, segnalato e tassato dal datore di lavoro. In poche parole, le mance sono denaro contante che devono essere segnalate dai dipendenti e le mance sono incluse negli stipendi e contabilizzate dai datori di lavoro.

Transazioni con carta di credito

Le linee guida sulle mance sono un po' complicate nei settori dei servizi con dipendenti che danno mance, come discoteche, ristoranti, spa e parrucchieri. I lavoratori di questi settori generalmente ricevono una retribuzione oraria e mance volontarie in contanti da clienti e clienti. Quando le mance vengono ricevute in contanti, la segnalazione di questo reddito è di esclusiva responsabilità del dipendente ricevente. Tuttavia, quando si ricevono mance tramite transazioni con carta di credito, tali somme sono considerate mance perché i fondi vengono elaborati e assegnati dai datori di lavoro.